sabato 6 aprile 2019

FINALMENTE AMMESSA LA FRODE DEL DIARIO DI ANNE FRANK.



Chissa' se dopo aver certificato la frode maestrine e professoroni continueranno ad indottrinare i ragazzi.
La lunga frode del diario di Anne Frank è stata ammessa pubblicamente dalla
Fondazione Anne Frank . Il diario di Anna Frank è stato scritto insieme da suo padre e quindi la credibilità del diario finisce alla fine.

LE AMMISSIONI UFFICIALI DELLA FONDAZIONE ANNE FRANK
E LA PROVA DI DUE DISTINTE CALLIGRAFIE:
Basilea, Svizzera, Anne Frank Fonds (Fondo Anne Frank), che controlla i diritti d'autore
del Diario di Anna Frank, ha ammesso che il libro è stato in effetti almeno coautore di
Otto Frank, il padre di Anne, dopo la guerra.
L'ammissione dimostra che il libro, che è ancora fortemente promosso come un "memoriale dell'olocausto", è in realtà in gran parte una fabbricazione del dopoguerra che conteneva parti del diario della giovane Anne con aggiunte estese aggiunte da suo padre. Questo è ovvio anche da uno sguardo superficiale al diario attuale. Vedi, per esempio, l'immagine in basso di due pagine del diario, che mostra sia la vera calligrafia giovanile di Anne sia la calligrafia chiaramente adulta di suo padre, sebbene firmi le sue annotazioni come "Anne Frank".
Il normale copyright sui libri si estende solo 70 anni dopo la morte dell'autore. Quando Anne Frank morì di tifo a Bergen Belsen nel febbraio del 1945, il libro entrò teoricamente nel pubblico dominio nel febbraio 2015. Ma, come il New York Times ha continuato a dire, la Anne Frank Fonds ha ora deciso di provare ad estendere il copyright sul libro oltre il periodo di interruzione di 70 anni ammettendo che Otto Frank, che morì nel 1980, era davvero un "co-autore", dopo tutto.
I funzionari della Fondazione " dovrebbero riflettere molto attentamente sulle conseguenze ", ha detto Agnès Tricoire, un avvocato a Parigi specializzato in diritti di proprietà intellettuale in Francia, dove i critici sono stati i più rumorosi e stanno organizzando una sfida. "Se segui i loro argomenti, significa che hanno mentito per anni sul fatto che è stato scritto solo da Anne Frank. "

L'IMPOSSIBILITÀ DELLA PENNA A SFERA BIC:
La gente sapeva già che il caseificio era stato scritto con una penna a sfera BIC, che
in quel momento era solo un prototipo e che non era in alcun modo industrializzato, per non dire venduto sul mercato. Sono stati commercializzati nel 1951 . Questo ha già permesso a molte persone di determinare il libro come una frode, dato che era fisicamente
impossibile per Anna Frank scrivere il diario con una penna a sfera BIC, a meno che non fosse in grado di viaggiare nel tempo, per poi tornare con un tale scritto medio...
Simon G. Sheppard, autore del romanzo di Anna Frank: Il diario è una frode , fa anche
un ulteriore passo in avanti;
"Annelies Marie Frank non ha mai tenuto un diario, quello che lei chiamava il suo" diario "era una raccolta di schizzi, storie di fantasia e lettere di fantasia per gli otto membri del suo immaginario" club ". Nel 1944 ha riscritto il lotto, definendolo romanzo ( "en roman"), ma questo è stato tradotto nel Diario come "una storia d'amore".
Otto Frank ha mentito quando ha insistito che non aveva intenzione di pubblicarlo. Pubblicato per la prima volta nel 1998, questo è il più rigoroso debunking del Diario di Anne Frank di sempre pubblicato e rivisto nel 2001 per includere alcuni sviluppi recenti in questa saga in corso. "
CONCLUSIONE:
Otto Frank, il padre di Anne Frank ha fatto milioni di dollari dalla morte di sua figlia. Questa è una schifosa dimostrazione di fare soldi macabro, così facendo non mostra alcun rispetto per sua figlia o per la sua memoria, mentre i non ebrei dovrebbero gridare per le favolose e fantasiose storie inventate da quell'uomo. Spero davvero che questa nuova vittoria della verità aprirà gli occhi di molti sulla genuina natura della propaganda dell'olocausto e su quanto moralmente sia in bancarotta questo mito.
Bene a tutti voi,
Hail Victory,
Der Himmelstern
https://www.deviantart.com/…/Anne-Frank-Diary-Fraud-Finally…

https://www.deviantart.com/der-himmelstern/journal/Anne-Frank-Diary-Fraud-Finally-Admitted-586457430?fbclid=IwAR0HFVNwQtQZ7J3_KuARyxFCu6PmTptid5mtEt5G46JzHfCGyPhu_phjsYo

Per  gentile concessione di Giorgio Vitali Romano


12 commenti:

  1. Caro Antonio Pocobello, a me sembra che, se anche è dimostrato che il diario di Anna Frank è stato in parte scritto da suo padre, ciò non toglie che lei e quasi tutta la sua famiglia sono stati ingiustamente deportati e fatti morire dai criminali nazisti, i quali sono responsabili della morte di milioni di persone con la complicità dei fascisti italiani di Mussolini. Quindi in sostanza a me sembra che cambi poco.

    RispondiElimina
  2. pare ce l'abbiano nel sangue la FRODE i seguaci di giovè...questo fatto dimostra che dopotutto sti' Soros tanto furbi non sono. Si vede da come fanno le fictions false flag...incroyable

    RispondiElimina
  3. C'è un errore di traduzione "La gente sapeva già che il caseificio era stato scritto con una penna a sfera BIC". Caseificio (dairy) invece di diario (diary).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come è possibile non notare un errore del genere?

      Elimina
    2. cert cose non si notano altrimenti verrebbe tutto giù, dall'istruZione scolastica ai media ecc ecc

      Elimina
  4. @Camillo
    la storia la scrivono i vincitori... per cui prima di aggettivare, dovresti ascoltare l'altra campana...

    RispondiElimina
  5. "complicità dei fascisti italiani"... ecco dove si vuole arrivare... l'utilizzo dei morti per una battaglia politica... ben sapendo che tra deportare in campo di concentramento (cosa che facevano anche le democrazie, sia chiaro) e sterminare un popolo c'è un abisso... quale complicità?

    RispondiElimina
  6. Sbagliano tutti, si tratta di un famoso miracolo ebraico. Ce ne sono anche altri. Almeno 6 milioni.

    RispondiElimina
  7. Se questo è un falso, chi ci dice che altre storie siano vere?

    RispondiElimina
  8. cosa significa "il caseificio era stato scritto" ?

    RispondiElimina
  9. Il sito non è disponibile

    RispondiElimina